ABM (Aceto Balsamico di Modena) IGP

L’Aceto Balsamico di Modena IGP è ottenuto aggiungendo aceto invecchiato e aceto di vino al mosto di uva cotto e lasciato in botti di legno per l’affinamento.

I vitigni utilizzati sono: Lambrusco, Sangiovese, Trebbiano, Albana, Ancellotta, Fortana e Montuni.

Al mosto fermentato o parzialmente cotto si aggiunge l’aceto di vino (almeno un 10%) e aceto di vino invecchiato. Negli ingredienti è consentito l’uso di caramello fino ad un massimo del 2% del prodotto finito.

L’affinamento varia da un periodo minimo di 2 mesi a tre anni, periodo oltre il quale l’aceto può fregiarsi della parola “invecchiato” in etichetta.