Un pò di Chiarezza…

Nel mercato oggi esistono varie declinazioni e variazioni di condimenti che utilizzano l’Aceto Balsamico di Modena come ingrediente e per fare chiarezza elenchiamo le varie tipologie:

  • Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP
  • Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP
  • Aceto Balsamico di Modena IGP
  • Condimenti a base di Aceto Balsamico di Modena IGP
  • Creme o Glasse a base di Aceto Balsamico di Modena IGP

I primi tre li abbiamo descritti in precedenza nella parte tecnica.

I condimenti invece si ottengono con mosto di uva cotto e aceto ma non raggiungono l’acidità del 6% e quindi non possono essere denominati Aceto Balsamico di Modena.

Le glasse o creme balsamiche sono ottenute con una parte di Aceto Balsamico di Modena IGP in aggiunta a mosto d’uva e amido di mais.