Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.

L’aceto balsamico tradizionale ACF1919 è ottenuto da mosto d’uva cotto, maturato per lenta acetificazione derivata da una naturale fermentazione ed una progressiva concentrazione mediante un lungo invecchiamento.

Il mosto proviene esclusivamente da uve trebbiano di spagna e lambrusco salamino di santacroce, e viene concentrato naturalmente tramite una cottura a fuoco lento prima di essere riposto in vasselli di legno per cominciare il decennale processo di invecchiamento ed affinamento.

Matura in piccole botti costruite con legni diversi per infondergli una grande complessità di caratteristiche ed aromi.

Viene poi estratto in rispetto a due livelli di invecchiamento: tra i 12 e i 24 anni per il “Tradizionale”; oltre i 25 anni per l’“Extravecchio”.

Note organolettiche: colore bruno scuro, carico e lucente; aroma complesso ma ben amalgamato, penetrante e persistente, caratterizzato da un’acidità evidente ma gradevole ed armonica; sapore dolce, agre e ben equilibrato, aromatico, intenso e molto persistente

Abbinamenti: ideale su grandi formaggi come il parmigiano reggiano a lunga stagionatura; si abbina a complessi e saporiti piatti di carne, ma anche su carni crude o foie gras. La tradizione lo propone anche nella quantità di un cucchiaino come straordinario digestivo a fine pasto. Apprezzatissimo dai conoscitori per la sua capacità di equilibrare nel palato i quattro sapori principali: dolce, salato, acido e amaro.

Scarica la scheda prodotto degli ABTM D.O.P. download-pdf